Giorgio La Malfa su La Nazione, Il Resto del Carlino e Il Giorno del 24 luglio: “O le tasse o la spesa”

24 luglio 2015, in Articoli

CI SONO due ragioni completamente differenti per le quali un governo puo proporsi di ridurre le imposte. Se pensa che la pressione fiscale sia eccessiva può decidere di ridurre le imposte e, per evitare di squilibrare il bilancio dello Stato, compensare questa riduzione delle imposte con una riduzione equivalente della spesa pubblica. Può essere un [...]

Giorgio La Malfa su Il Foglio del 22 luglio: “Meno tasse in deficit è un’ottima idea. Ma senza compromessi con Bruxelles”

22 luglio 2015, in Articoli

Al direttore – Il discorso di Milano del presidente del Consiglio indica che il governo ha dovuto prendere atto che la politica economica seguita nei primi 18 mesi dal suo insediamento ha mancato l’obiettivo di fare ripartire l’economia italiana.
Finora Renzi, pur lamentandosi degli eccessi dell’austerità, aveva accettato di conformarsi alla filosofia europea che affidava la [...]

Giorgio La Malfa su Il Mattino del 20 luglio 2014: “Se anche Berlino non si fide della Bce”

20 luglio 2015, in Articoli

In questi giorni la BCE è sembrata muoversi con molta prudenza e si è destreggiata abilmente nel navigare le acque inesplorate della crisi greca. È evidente che la preoccupazione principale di Mario Draghi è stata quella di tenere il più possibile la BCE al di fuori delle polemiche politico-istituzionali che avrebbero potuto investirla. E giovedì, [...]

Giorgio La Malfa su Il Mattino del 15 luglio 2014: “Ma così l’Europa è una prigione”

15 luglio 2015, in Articoli

Talvolta le vittorie si rivelano, nel tempo lungo, più dannose delle sconfitte.
Cosi sarà per la vittoria che la Germania ha riportato contro Tsipras, costretto a una umiliante resa senza condizioni dopo avere sfidato l’Europa con il referendum, della scorsa settimana. Chi perde ha torto.
Quale è stato l’errore di Tsipras? Egli immaginava, forte del consenso dei suoi [...]

Giorgio La Malfa su Il Giorno, Il Resto del Carlino e la Nazione del 14 luglio 2015: “La disfatta europea”

14 luglio 2015, in Articoli

LA PRIMA vittima della soluzione emersa dal Consiglio Europeo dell’altra notte – se il Parlamento greco deciderà di approvarla – è la Commissione Europea. Debole, priva di peso politico, incapace di formulare una proposta equilibrata che potesse espriemere il punto di vista dell’Europa in quanto tale, essa è stata brutalmente messa da parte dai governi. [...]

Giorgio La Malfa su Il Foglio dell’11 luglio 2015: “Non possiamo che essere ancora merkeliani. Croce e martello: ognuno riceve i regali che si merita”

11 luglio 2015, in Articoli

Al direttore – Come in un gioco di specchi, nella questione greca di questi mesi si riflettono questioni molto più ampie, che investono il futuro dell’euro e dell’Europa in quanto tali. Come ha scritto qualche giorno fa Andrea Bonanni su Repubblica, senza rendersi conto esattamente del significato di questa ammissione: “L’elezione di Tsipras ha messo [...]

Pagina 1 di 6912345...102030...Ultima »

Archivio

Diritti riservati

© 2011 Giorgio La Malfa - info@giorgiolamalfa.it

Developed by Cleverage