Giorgio La Malfa su Il Mattino del 18 giugno 2016 “Perché il no Brexit conviene all’Italia”

20 giugno 2016, in Articoli

Ancor prima del tragico episodio dell’uccisione della deputata laburista Jo Cox che probabilmente sposterà molti voti a favore del No all’uscita della Gran Bretagna dall’UnioneEuropea, un’esito negativo del referendum appariva possibile. Nonostante i sondaggi più recenti che danno in maggioranza i Si al cosiddetto Brexit. La ragione è che normalmente i voti degli elettori incerti [...]

Michele Fratianni, Giorgio La Malfa, Paolo Savona e Lawrence Whitehead su MF del 14 giugno 2016 “Altro che flessibilità. L’Eurozona ha bisogno di una profonda revisione”

16 giugno 2016, in Articoli

L’ Eurozona necessita di una grande sistemazione, che richiede un’ampia e più ambiziosa coalizione geopolitica. Questa la principale conclusione raggiunta in un recente dibattito di due giorni al Nuffield College di Oxford, al quale hanno partecipato 20 studiosi ed esperti di economia e politica. L’Eurozona oggi è in un pantano ed è priva di strategie [...]

Giorgio La Malfa su QN – Quotidiano Nazionale del 15 giugno 2016: “Aziende in ripresa Ma gli italiani consumano poco “

16 giugno 2016, in Articoli

IL fatturato in 10 anni E’ stato soprattutto l’export (+63%) a trainare il successo delle medie aziende italiane secondo l’indagine condotta su quasi 3.300 imprese (trai 50 e i 500 dipendenti)
LUCI ed ombre del sistema industriale italiano emergono con chiarezza nel rapporto sulle imprese di media dimensione che Mediobanca e Unioncamere hanno reso noto ieri. [...]

Giorgio La Malfa su Il Mattino del 11 giugno 2016 “Deficit e fisco la terapia che non si dice”

13 giugno 2016, in Articoli

Come si direbbe a Roma, Mario Draghi si è dimostrato «un tipo tosto».
È riuscito, negli anni del suo mandato, a modificare l’orientamento della Banca Centrale Europea, allontanandola progressivamente dalla ortodossia «tedesca» alla quale è ispirato il trattato di Maastricht ed alla quale si erano rigidamente attenuti i suoi due predecessori, l’olandese Duisenberg e il francese [...]

Giorgio La Malfa su Il Fatto Quotidiano del 8 giugno 2016 “Nessuno schieri Maccanico nel fronte del Sì”

8 giugno 2016, in Articoli

Giorgio La Malfa. L’ex ministro difendeva l’attuale sistema costituzionale. Più valide le ragioni del No.
Oggi a Roma l’associazione Civita organizza un convegno in ricordo di Antonio Maccanico, il pluriministro repubblicano prima, popolare poi, scomparso tre anni fa. L’occasione è un dibattito sulle riforme costituzionali, moderato dal giornalista di Repubblica Stefano Folli, a cui partecipano i [...]

LE MIE RAGIONI PER IL NO. di Giorgio La Malfa

6 giugno 2016, in Articoli

Pubblichiamo in anteprima il pensiero di Giorgio La Malfa in ordine al dibattito in corso sulle riforme costituzionali. L’autore, rispondendo alle osservazioni di Guido Melis sulle tesi di Gustavo Zagrebelsky (vedi qui), sviluppa un ragionamento originale proprio su quelle ragioni “di contesto” – sistema elettorale e dinamiche politiche attuali – che inducono a propendere per il NO. [...]

Archivio

Diritti riservati

© 2011 Giorgio La Malfa - info@giorgiolamalfa.it

Developed by Cleverage