Cari amici,

ripropongo questo articolo risalente a dieci anni fa, a dimostrazione che gli anni passano ma certe dinamiche restano le stesse.

Cordialmente,

Giorgio La Malfa


Se un uomo prudente come il senatore Mancino, vicepresidente del Consiglio Superiore della Magistratura indica, fra le cose più urgenti, la modifica del sistema di elezione dell’organo che presiede, vuol dire che la degenerazione correntizia del CSM, per quanto riguarda sia le carriere sia i profili disciplinari, è ormai giunta a livelli non più sopportabili. […]

Leggi l’articolo completo in PDF

 

Comments are closed.



Archivio

Diritti riservati

© 2018 Giorgio La Malfa - info@giorgiolamalfa.it

- C.F. LMLGRG39R13F205 -

Developed by Cleverage